The making of… (dietro la foto)

Mi piacerebbe essere di quei fotografi creativissssssimi, con foto creativissssssime, di quelle per cui ti chiedi come abbiano fatto a scattarle e per le quali esiste magari una rubrica “mo’ ti spiego i segreti della mia bravura”.

Io fotografo per lo più roba da mangiare (perché continuo a mangiare) e fiori (perché stanno fermi e non si lamentano), ma sono approdata alla mia fase di sperimentazione, con foto che non vedrete magari qui sul sito, ma che potete andare a sbirciare qui [su_button url=”https://www.flickr.com/photos/burberi/” target=”blank” style=”glass” background=”#7a794f” color=”#fefefd” icon=”icon: camera”]Flickr[/su_button]  oppure qui [su_button url=”https://500px.com/burberi” target=”blank” style=”glass” background=”#7a794f” color=”#fefefd” icon=”icon: camera”]500px[/su_button].

Per un progetto che sto seguendo – ispirato da CaptureYour365 – volevo usare la mia bellissima pallina da basket (di quelle che si prendono nei distributori a €1 e di cui ho una invidiabile collezione) e non volevo fare il solito dettaglio, che è forse la sola cosa che mi viene bene, perché da fotografa di stampo contadino, io e la composizione siamo un po’ litigati. Ci sto lavorando.

Io volevo fare questa:

play
Playing in the garden

 

Mi serviva un canestro da mettere sullo sfondo.

Ma io non ho un canestro: sono altra unmetroesessanta tendente al basso, al massimo giocavo a bocce (di quelle di plastica, comunque pesantissime, che ti regalano quando sei bambino, non pensando che la prima cosa che ti viene da fare è tirarla in testa a tua sorella. In realtà questa cosa non è successa.  Fortunatamente, perché di solito la sorella a cui viene in mente di tirare le cose in testa all’altra non sono io. Io sono l’altra).

Facendo appello al MacGyver** che è in me, rovistando per casa (e anche nel bidone della plastica, devo ammettere) ho trovato quello che mi serviva:

1. Un candelabro

2. Uno di quei cartoncini che si usano nei negozi per segnalare gli sconti

3. Il retino in plastica che conteneva le pesche

Rischiando di pinzarmi un dito e dopo essermi incollata i capelli con lo scotch, sono riuscita a fare questo

IMG_1875               IMG_1878              photo

 

 

 

**se non sai chi è MacGyver, vai subito ad informarti: non è un caso se l’Oxford Dictionary l’ha inserito tra le parole nei suoi vocabolari 😀 – Chi è MacGyver

 

 

Posts created 105

4 thoughts on “The making of… (dietro la foto)

se vuoi, scrivimi cosa pensi :)

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top