Motivational Saturday #4

(Cucino con il vino. Qualche volta lo aggiungo persino al cibo)

Sarà il caldo, ma oggi proprio non riuscivo a decidermi sul Motivational.

Nemmeno una riunione-lampo di redazione mi ha aiutato: Ernesto (il pinguino Economo) era già alla terza Radler al limone, non regge l’alcool e gli è presa la ciucca romantica e voleva una frase sull’amore; lo stagista (Snominato – non che si chiami così, è che non ricordo mai il suo nome) prendeva appunti, ma non partecipava attivamente alla discussione; Le Loup (il cuoco avvinazzato di Beufville) – che beveva a detta sua solo un analcolico – era l’unico con cui potersi confrontare, ma non voleva saperne dei miei due temi: i Sogni o Never Give up (qualcosa del tipo non mollare, dai che ce la fai!).

DSC_0024

Riunione scazzo in cucina a Beufville (in bianco e nero, che fa più “reporter”)

 

DSC_0026

Riunione scazzo in cucina a Beufville

“Tu duà scrivèr quelque chose about cooking” – Le Loup è canadese e gli esce sempre un misto tra inglese e québecois perché non vuole fare torto a nessuno.

Io, allora, ho proposto la frase

Learn how to cook, try new recipes, learn from your mistakes, be fearless, and above all have funJulia Child

(Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura e, soprattutto, divertiti)

 

Perché mi piace il messaggio, che va oltre al cucinare: è uno stile di vita: impara, sperimenta, sbaglia, non avere paura e, soprattutto, divertiti.

Mi sembrava perfetta.

Ma no!

Lui, il grande Chef, voleva qualcosa che sembrasse scritto apposta per lui.

E allora, ecco spiegato il motivational di oggi.

Che, poi, più che per Le Loup, sembra scritto per me.

Prosit!

Beuf

2 thoughts on “Motivational Saturday #4

  1. Comincio a pensare che il caldo ti faccia strani effetti. Dove trovo la traduzione delle frasi in inglese????

    1. 🙂 hai raggggione, non le ho tradotte. Provvedo subito e aggiorno!
      (sei in incognito? non ti avevo riconosciuta subito.. Motu!)

se vuoi, scrivimi cosa pensi :)