Ho fatto una scelta, vuoi sapere quale?

Nel suo libro “The Toilet Paper Entrepreneur”, Michael Michalowicz dice:

Se dovessi scegliere una sola cosa, per cosa vorresti essere ricordato? Per guidare un’impresa o anche solo per avere una singola vendita che abbia senso, devi essere o il migliore, o il più veloce, o il più economico. Devi avere un caratteristica unica ed appetibile che non sia offerta da nessun altro. Questa caratteristica si tradurrà sempre nella percezione di una diversa qualità, prezzo o convenienza. (…) Una volta che l’hai scelta [l’area che ti caratterizza, n.d.T.], mantienila per tutta la vita della tua azienda. (…). Scegliendo una discriminante chiave, hai determinato la tua Area di Innovazione (AoI). (…) L’Area di Innovazione è dove hai bisogno di investire tutta la tua energia ed inventivaMike Michalowicz

Chiedo venia per la traduzione, ma il libro è in inglese e vi assicuro che è decisamente più affascinante che non la mia versione italiana.

Il discorso, comunque, è che se hai un’attività, devi scegliere dove vuoi posizionarti e per cosa rendere il tuo servizio differente: qualità, prezzo o velocità?

Nessuna impresa può essere contemporaneamente tutte e tre.

Molti provano e tutti falliscono. Non puoi fornire qualità eccellente, supervelocemente e a prezzi stracciati. Semplicemente non succede. (…) Devi fare una sceltaMike Michalowicz-“The pumpkin plan”

Io la scelta l’ho fatta.

Credo fermamente che se non avessi avuto il background lavorativo che mi ritrovo, forse avrei preso una strada diversa.

Forse, se avessi continuato nell’ufficio Acquisti, adesso penserei a come proporre un prezzo più basso per competere con la concorrenza.

Forse, se avessi lavorato in Produzione, adesso penserei a come fornire un servizio veloce per fare contento il cliente.

Ma ho lavorato tanti anni in Qualità. E questo è quello che voglio dare.

Non sarà facile, perché in questi pochi mesi ho già avuto esperienza di cosa voglia dire avere a che fare con un mercato che sceglie in prima battuta chi può fare il lavoro a ad un prezzo minore.

Questo perché, ti dicono, “fa la stessa cosa e pago meno”.

Ma siete sicuri che faccia la stessa cosa? 🙂

Ci metterò magari più tempo e avrò magari meno clienti, ma quelli che sceglieranno me sapranno che non scenderò a compromessi sulla qualità del prodotto per fare due centesimi in più o metterci un giorno in meno.

 

Suggestion
Se volete leggere i due libri (o anche solo uno) citati in questo post, li trovate qui: (questo è un link di affiliazione, se ci cliccate sopra, verrete semplicemente indirizzati alla pagina di Amazon che offre il prodotto. Io riceverò il mio pacchetto di caramelle solo se deciderete contesutalmente anche di acquistarlo)

2 thoughts on “Ho fatto una scelta, vuoi sapere quale?

  1. Le etichette sono proprio belle….credo che trascorrerò l’estate a fare confetture e sottaceti, che poi, regolarmente, regalerò, per la gioia di tuo papà!!!

    1. queste erano una prova. Le prossime saranno perfette! 🙂
      Naturalmente, verrò a vedere come stanno sui vasetti una volta aperti. 😀

se vuoi, scrivimi cosa pensi :)