Quando il giardino ti ringrazia…

Cari bulbi primaverili del giardino del mio cuor,

Mentre il sito prende pian piano la forma che dovrebbe e la casa prende la forma di un deposito oggetti dimenticati, io, per evitare di prendere la forma della sedia, ogni tanto esco e cerco di dedicarmi al giardinaggio.

Se avete fatto un giro per il sito (che al momento è breve, quindi non rischiate nemmeno di perdervi), avrete intuito che ci sono cose che mi vengono decisamente meglio che curare le piante e quasi nessuna cosa che mi venga così male come curare le piante.

A parte quella volta che non sono stata io a far annegare le gerbere, si può tranquillamente sostenere che ogni mio tentativo di interazione con qualsiasi forma vivente del regno vegetale la porta inevitabilmente al suicidio.

Cercando in rete, però, ho trovato questa frase, che mi fa vedere tutto in una nuova prospettiva:

There are no gardening mistakes, only experiments (Janet Kilburn Phillips)

Ergo… io non sbaglio, io sperimento!

Nel dubbio, comunque, per il momento lascio le cose come sono. Anche perché ieri, mentre stavo in giardino a “sperimentare”, ho trovato – nascoste tra le erbe selvatiche (lo scrivo così, perché suona più esotico) – una ciotola di fragole. Intendo, le fragole le ho messe io nella ciotola, dopo che le ho colte…

strawberries

I frutti del giardino di Beufville

strawberries

Le fragole dello Stato Libero di Beufland

strawberries

Fragole “nature” a Beufville

Diciamocelo: le fragole sono vive perché non le ho curate.

E questo non può che essere un inequivocabile segnale che il giardino apprezza la mia politica di non-intervento.

13 thoughts on “Quando il giardino ti ringrazia…

  1. Perdono, perdono, perdono….(come cantava Caterina Caselli!) Dovevo scrivere killer Floro vivaistica!!!

    1. Tranquilla, stavolta di perdono 🙂

      comunque, se non vuoi che io continui a suicidare piante, piantala (…) di regalarmene!! 😀

  2. Guardo dal kinder….l’impostazione è diversa. Poi controllo dal portatile…prima avevo commentato ma credo di non aver inviato. Ora riprovo. Ciao, killer faunistica!

  3. Dal Kinder vedo un’altra impostazione….poi riprovo dal portatile….E poi verifico se questo commento è pubblicato o no!!! Ciao, killer faunistica!

    1. ahah! il commento si vede (ora che l’ho approvato perché era il primo: d’ora in avanti verranno pubblicati subito senza attesa).

      Moby, ti spezzo le rotule… io non uccido animali! 😀

      Ma ti perdono perché sei la mia mamma e sei un po’ distratta, se no come faceva a venire fuori un Beuf come me?

  4. ah, e l’intestazione della pagina sta lì senza muoversi occupando sempre metà schermo anche quando scorro la pagina verso il basso.
    è giusto così?

se vuoi, scrivimi cosa pensi :)