Alpe Mera (una Beuf in montagna)

Il fatto di aver ripristinato il disco esterno con il catalogo di Lightroom ha sortito due effetti:

1. Il primo, immediato, è stato quello di veder tornare normali i miei parametri vitali, nonché di riacquistare almeno in parte il buonumore di Beuf;
2. Il secondo, che ha richiesto un po’ più di tempo, è quello di potervi far vedere le foto fatte in questo “buco nero tecnologico”.

 

Per me è molto importante: perché in questo modo posso far conoscere il mio stile (che può piacere o meno) e far capire qualcosa in più del tipo di fotografo che sono, ma – soprattutto, perché per me la fotografia è condivisione.

Non è esposizione o messa in mostra di scatti, come a dire “oh, guarda che bella roba che ho fatto”.

Oggigiorno, le belle foto sono dappertutto; non servono certo le mie – che non sono un’artista o una fotografa che fa sperimentazione.
Io scatto perché mi dà un’emozione, che spero di poter comunicare, al di là del paesaggio, della messa a fuoco o della perfezione (o imperfezione) tecnica.

Il 14 agosto, noi di Beufville ci siamo fatti una gita sull’Alpe Mera e, tornando, ci siamo fermati a Varallo (VC). Non ho fatto tantissime foto, perché ho privilegiato la compagnia degli amici, ma eccole qui 🙂

Alpe Mera

 

Varallo Sesia (VC)

se vuoi, scrivimi cosa pensi :)